Saturday, 4 February 2017

Cavalieri di Malta accettano le dimissioni del Gran Maestro dopo scandalo preservativi

Le dimissioni del capo è stata debitamente accettata dai Cavalieri del Sovrano Consiglio di Malta. E 'stata una battaglia cruda e amara collegata con il tema della diffusione di anticoncenzionali.

Il Gran Maestro Matteo si è dimesso dal suo incarico definitivamente su richiesta di Papa Francesco, che ha di fatto messo fine al suo lavoro che era sotto il test di riformare l'autorità del papa contro i conservatori della chiesa.

Egli ha ricevuto le congratulazioni anche dal Sovrano Consiglio per il servizio svolto nei suoi nove anno in ufficio. Il consiglio ha anche detto che è stata apprezzata la sua decisione.

Malta

La decisione del Vaticano di nominare un delegato pontificio per supervisionare "il rinnovamento spirituale dell'ordine" è stata accolta dal Consiglio. L’Ordine di Malta è un corpo di beneficenza collegata con la chiesa che è disceso dal crociati del Medioevo.

Secondo la regola il numero due, fino a quando il nuovo capo è eletto Gran Commendatore, Ludwig Hoffmann von Rubenstein servirà nel frattempo come Gran Maestro.

Il Gran Cancelliere Albrecht von Boeselager aveva deciso di respingere il ricorso disciplinare contro di lui al punto critico della controversia.

Il licenziamento il mese scorso da Von Boeselager ha fatto esplodere il dissenso tra il Vaticano e i Cavalieri.

Una squadra di cinque esperti è stata nominata da Papa Francesco per esaminare le circostanze in cui Von Boeselager è stato costretto a lasciare il suo lavoro. Secondo le notizie apparse sulla stampa cattolica ha dichiarato che von Boese lager è stato preso di mira perché nel programma dell’ordine stava distribuendo preservativi gratis.

Questa è la violazione della dottrina chiesa secondo i conservatori. D'altra parte, era stato accettato da Francesco e dal suo predecessore Benedetto XVI.

L'intera controversia è stato chiaramente vista dagli osservatori della Santa Sede come una guerra per procura tra liberali e conservatori della chiesa che sono stati condotti dal cardinale americano Raymond Burke. Aveva agito come collegamento del Vaticano con l'Ordine. 

Burke è una figura di primo piano tra i conservatori  e ha criticato gli sforzi di Papa Francesco per portare il cambiamento nella dottrina della Chiesa sui temi relativi alla famiglia, il matrimonio e il divorzio.

Von Boese lager è stato troppo liberale per i gusti di Burke così, di conseguenza, il suo licenziamento è stato ampiamente interpretato. L'Ordine di Malta è stato fondato a Gerusalemme nel corso dell'anno 1048. Si tratta di una comunità di ospedali che si prendono cura dei malati.

Nel 1113 l'ordine è stato riconosciuto dal Papa. E operativo in 120 paesi con ospedali e cliniche, con 13500 soci e 100.000 dipendenti e volontari.

Secondo il comunicato stampa, il Sovrano Consiglio ha detto che era molto grato al Papa Francesco per il suo interesse verso l'Ordine.

No comments:

Post a Comment